L’Interactive Voice Response economico

La mia prima esperienza di lavoro è stata la progettazione di un sistema IVR (Interactive Voice Response), che fosse in grado di coniugare la facilità d’uso con l’economicità. Fu un’esperienza significativa visto che nel 1999 non erano disponibili sistemi integrati per realizzare applicazioni telefoniche. Ancora oggi siamo costretti ad attendere che una voce telefonica declami “digiti 1 per… digiti 2 per…” per arrivare all’obiettivo.

La soluzione che realizzai per la Global Technology era all’avanguardia.

Non solo ho integrato tutte le funzionalità in un singolo apparecchio hardware, un semplice PC dotato di schede telefoniche analogiche, ma utilizzava il riconoscimento vocale che si adattava automaticamente alla voce di chiunque interloquisse con lui (o con lei, visto che la voce sintetica era femminile!).

La logica, completamente programmabile tramite una semplice interfaccia grafica “punta e clicca”, permetteva di realizzare applicazioni semplici come segretarie telefoniche fino ad applicazioni complesse, come l’help desk di primo livello per eventuali disservizi hardware nonché sistemi per l’acquisizione di informazioni sensibili, come il codice PIN delle carte di credito.

Referenze

  • Regione Molise
  • Banca Popolare di Lodi
  • Burson&Marsteller
  • Enterprise D.A.
  • DISI
  • ASL Abruzzo
  • ASL Umbria
  • CONSIAG
  • Presidenza del Consiglio
  • EDS – INAIL
  • ICCRI