Eternal Sunshine of the Spotless Mind

Partendo dalla pellicola Eternal Sunshine of the Spotless Mind, uscita nelle sale nel 2004, con Jim Carrey e Kate Winslet, ho realizzato un filmato che si ispira ad alcuni versi declamati durante il film.

I versi sono tratti dall’opera “Eloisa to Abelard” del 1717, composti dal poeta Alexander Pope e recitati magistralmente da Federica De Bortoli, doppiatrice di Mary nel film.

Per realizzare questo filmato ho preso un brano audio video dell’opera originale, e l’ho ridisegnato fotogramma per fotogramma, in modo da dare un effetto visivo simile a quello di A Scanner Darly. Una volta ottenuta un’accurata ricostruzione del movimento, ho miscelato l’audio originale con la colonna sonora, perché le immagini fossero accompagnate da un sonoro di alto livello. E poi ho lasciato che i versi si sovrapponessero alle immagini e alle parole del poeta, che riporto qui di seguito:

Com’è felice il destino dell’incolpevole vestale!
Dimentica del mondo, dal mondo dimenticata.
Infinita letizia della mente candida!
Accettata ogni preghiera
e rinunciato a ogni desiderio.
“How happy is the blameless vestal’s lot!
The world forgetting, by the world forgot.
Eternal sunshine of the spotless mind!
Each pray’r accepted, and each wish resign’d.”